Chi siamo

Cosa facciamo

Offriamo tour diversificati per città gestiti da giovani laureati in storia dell’arte che ti accompagneranno alla scoperta di luoghi nascosti all’interno delle città in cui risiedono.

Chi viaggia con noi avrà modo di vivere esperienze uniche, esplorando tesori misteriosi, scoprendo aneddoti e leggende che si celano dietro alle zone visitate e avendo la possibilità degustare specialità tipiche locali.

Al momento le attività si svolgeranno nelle città di Milano, Bologna, Firenze, Napoli e Palermo, con la forte volontà di allargare il nostro raggio d’azione ad altri territori, creando una rete sempre più fitta di studenti in giro per l’Italia.

Il team

Siamo quattro giovani laureati che hanno deciso di fondare un’Associazione Culturale No Profit per promuovere e divulgare la conoscenza del patrimonio artistico, storico e culturale del territorio italiano. Ricominciare viaggiando è il nostro slogan, un invito che estendiamo a tutti coloro che desiderano riempirsi gli occhi di quella bellezza, spesso sconosciuta, che si nasconde in ogni angolo del nostro meraviglioso Paese.

A seguito della recente situazione che ha piegato l’Italia ed il mondo intero, abbiamo pensato che fosse il momento per noi giovani di rimboccarsi le maniche e fare qualcosa di concreto. Era il momento di ricominciare, e noi lo abbiamo voluto fare mettendo al primo posto la nostra terra, valorizzandone la sua varietà culturale e artistica.

Beatrice Ludovica Maria Morelli

Beatrice Morelli

Presidente

Sono nata nel 1995 a Milano. Ho conseguito la mia laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, proseguendo poi i miei studi a Bologna, dove mi sono laureata in Arti Visive. Nel corso della laurea magistrale ho avuto modo di indirizzare il mio campo di ricerca sull’arte contemporanea, elaborando una tesi attorno al passaggio critico e fenomenologico che intercorre tra la nascita della Pop Art e il Minimalismo. Ho affiancato al corso dei miei studi anche esperienze lavorative in gallerie e musei come ad esempio la Galleria Pack e il museo dei Martinitt e delle Stelline di Milano. A seguito del conseguimento della laurea magistrale, ho approfondito la relazione tra l’arte e il suo mercato, presso il Sotheby’s Institute of Art di Londra, conseguendo il diploma in Art&Business.
Trovo che un elemento portante nella fruizione e nella valorizzazione dell’arte e dei beni culturali sia la padronanza delle lingue, elemento su cui mi sono particolarmente focalizzata sviluppando forti conoscenze nella lingua inglese, francese e spagnola.

Chiara Croci

Chiara Croci

Vicepresidente

Nata nel 1995 e cresciuta in un piccolo paese in provincia di Monza, sono un’accanita consumatrice di arte, filosofia, estetica e letteratura.
Ho conseguito con lode sia la Laurea Triennale in Lettere e Arti, sia la Laurea Magistrale in Filosofia, con una tesi incentrata sull’analisi filosofica della definizione dell’arte, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e il diploma di perfezionamento in Bioetica presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma.
Durante il percorso universitario ho avuto l’opportunità di svolgere diverse esperienze all’estero, studiando dapprima presso l’Università della California a San Diego, e successivamente a New York, presso il Sotheby’s Institute of Art, dove ho frequentato il corso di Art World Marketing, PR & Communications.
Dopo la laurea mi sono trasferita a Londra per studiare Art Business presso l’istituto Sotheby’s, dove ho inoltre svolto un Work placement in un’agenzia di PR nel settore artistico.
Alla costante ricerca di nuovi stimoli, ho deciso di completare il percorso formativo frequentando il corso “What Contemporary Art Is?” offerto dal MoMA di New York.

Ludovica Gramazio

Ludovica Gramazio

Direttivo

Nata in Puglia, classe 1993. Ho una laurea triennale in Arti Figurative e una laurea magistrale in Arti Visive, entrambe conseguite all’Alma Mater Studiorum di Bologna. Nel 2018 ho vinto una borsa di studio presso la Tokyo University of Foreign Studies, in Giappone, in cui ho vissuto e studiato per sei mesi svolgendo un lavoro di ricerca focalizzata sulle stampe xilografiche giapponesi del periodo Edo relazionate al teatro Kabuki. Nel corso degli anni universitari ho svolto diversi lavori che mi hanno permesso di sviluppare conoscenze e abilità nell’ambito della conservazione del patrimonio, ma l’amore per l’arte e il suo mercato mi ha portato, nel 2019, a frequentare il corso di Art and Business presso la Sotheby’s Institute of Art di Londra, conseguendo il relativo certificato di diploma.

Stefano Di Luccia

Stefano Di Luccia

Direttivo

Nato nel 1993 a Castellabate, un piccolo comune nel cuore del Cilento. Ho conseguito la laurea triennale in Discipline delle Arti Visive, della musica e dello spettacolo presso l’Università degli studi di Salerno. Ho proseguito gli studi a Bologna, dove attualmente risiedo, conseguendo la laurea magistrale in Arti Visive con una tesi in architettura contemporanea su Pierre Huyghe e il suo lavoro Chantier Permanant. Nel corso degli anni di studio ho maturato esperienze nella gestione e nell’organizzazione di eventi per conto di realtà quali dLiveMedia che mi ha portato a collaborare in più occasioni con il Giffoni Film Festival e Casa Sanremo. Fervido appassionato di cinema e fotografia, quest’ultima è diventata la modalità attraverso la quale osservo il mondo. Il minimalismo è il mio stile di vita.

FILIPPO CARISI

Filippo Carisi

Digital project manager

Mi chiamo Filippo, ho 23 anni, nato a Milano e sono un digitale nativo. Dopo la maturità scientifica, ho frequentato la Scuola Universitaria Europea per il turismo di Milano dal 2018 al 2020. Contemporaneamente, ho lavorato sia nel settore del turismo di incoming, sia in quello di outgoing e questo mi ha permesso di acquisire un bagaglio esperienziale consistente e una visione più ampia del mondo dell'hospitality. Mi ha aiutato ad apprendere, al contempo, gli strumenti digitali e le più moderne tecniche social. Mentre, le mie frequenti esperienze professionali in America, in un contesto internazionale, mi hanno permesso di appropriarmi della conoscenza delle lingue estere, Inglese, Francese e Spagnolo.